fare la carta a mano - manualis

Fare la carta non solo con gli alberi

Quali materiali si usano per fare la carta? Un bel post di Marco Catania sul blog di Pixartprinting illustra sette cose con cui si può realizzare la carta (e che non sono alberi).

Tra queste, vecchie T-Shirt riciclate, con le quali si può produrre carta di cotone di alta qualità; le banconote di molti paesi sono realizzate proprio con fibra di cotone, il materiale più indicato per la carta di alta qualità. Oppure bucce, gusci e noccioli di frutta, ricca fonte di fibre, o piante che non sono alberi come la canna da zucchero e la canapa. Ma anche le alghe (Favini le utilizza da tempo), pietra e resti della produzione del cuoio, o addirittura feci degli erbivori, anche queste ricche di fibre vegetali.

A Fabriano, questi materiali alternativi per realizzare la carta fatta a mano, nonostante la tradizione di carta a mano fabrianese di cotone e canapa, non sono nuovi. Tra gli sperimentatori di queste fonti alternative per fare carta a mano, Manualis Cartiera in Fabriano utilizza materiali tessili di riciclo (jeans, lana, seta, cachemire) per realizzare carta a mano originale. Il mastro cartaio Luigi Mecella produce carta fatta a mano con canapa molto apprezzata da rivenditori di calibro internazionale.

Copyleft (L) Carta fatta a Mano, in Fabriano 2019.
All rights reversed; by-nc-nd 3.0. Condividi con consapevolezza.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *